igort - shopping
igort - shopping
playlist
Quaderni russi - Books Cartoons
igort - Quaderni russi
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Quaderni russi <span class='poptitle'>|</span> tavola 01
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Quaderni russi <span class='poptitle'>|</span> tavola 02
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Quaderni russi <span class='poptitle'>|</span> tavola 03
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Quaderni russi <span class='poptitle'>|</span> tavola 04

Editore: Mondadori
Pagine: 176 - colori, brossura
Formato: 17x24 cm
Collana: Strade blu
Prezzo:18,00

IN RISTAMPA

Quando, il 7 ottobre del 2006, Anna Politkovskaja fu assassinata rimasi scioccato. La brutalità di una democrazia travestita, per la quale i sovietologi hanno coniato il termine democratura, aveva parlato.
Ho trascorso quasi due anni tra Ucraina, Russia e Siberia, per cercare di capire, registrare, viaggiando in compagnia dei miei quaderni da disegno. Cosa era stata l'Unione Sovietica? Così è nato questo libro di storie di persone piccole, che attraverso il racconto mi hanno aiutato a cercare di dipanarlo, questo mistero russo. La scintilla arrivò al mio arrivo a Mosca, il 19 gennaio 2009, quando con un colpo alla nuca furono assassinati l'avvocato, e amico di Anna Politkovkaja, Stanislav Markelov e Anastasia Baburova, stagista della Novaja Gazeta, il giornale che pubblicava i reportage di Anna.